In Amazzonia, una riserva indigena su tre è minacciata dall’oro

9 Ottobre 2020 | Ambiente

Una riserva indigena dell’Amazzonia su tre rischia di scomparire a causa del settore minerario (l’oro in particolare) che si sta espandendo a macchia d’olio. In pericolo il 20% del territorio occupato dai nativi (450mila km2) ma la tendenza è in peggioramento. Il team di ricercatori del World Resources Institute ha condotto una analisi geospaziale dell’intera Amazzonia e per la prima volta, sono riusciti a stimare l’estensione complessiva delle miniere, legali e non, all’interno dei territori degli indigeni. Molti nuovi siti sono comparsi soltanto negli ultimi mesi: durante il coronavirus, infattiè iniziata una nuova corsa all’oro, cresciuto del 30%, che potrebbe far partire le operazioni di scavo in poco tempo, aumentando il trend della deforestazione.

FOCUS