Presto potrebbe esserci un vaccino antimalarico

6 Dicembre 2020 | Salute

Il team di Oxford dell’istituto Jenner, sta per entrare nella fase finale delle sperimentazioni sull’uomo, nella sua ricerca di un’inoculazione contro la malaria. Il direttore dell’Istituto, Adrian Hill, ha dichiarato che il vaccino sarà testato su 4.800 bambini in Africa il prossimo anno ed i test inizieranno in Burkina Faso, Kenya, Tanzania e Mali. In caso di successo, il vaccino sarà disponibile entro il 2024 in quantità elevate, ad un prezzo molto basso.

Più di 400.000 persone all’anno muoiono a causa della malaria che in Africa, ogni due minuti, uccide un bambino sotto i 5 anni. La scoperta di un vaccino antimalarico darebbe una svolta enorme, poiché nessuno di quelli creati fino ad ora, è specificatamente autorizzato per la malaria. GSK è l’unica azienda farmaceutica ad essersi avvicinata, finora, tuttavia il suo prodotto è risultato efficace al 30%

FOCUS